Eroi dei nostri tempi

2

Questo è uno di quei film che danno l’idea dei tempi che viviamo, Laura Poitras, in “Citizenfour”, racconta la lotta di pochi Davide contro l’impero todopoderoso.

Uno di quei casi nei quali la realtà supera la fantasia, un ragazzo di 29 anni contro il paese più potente del mondo.

E ancora non l’hanno beccato.
Intanto, grazie all’aiuto di Laura Poitras e di giornalisti coraggiosi (uno è Glenn Greenwald, che vedrete nel documentario), Edward Snowden racconta al mondo il più grande strumento di oppressione nella storia dell’umanità esistente.
Come il bambino della fiaba di Andersen, Edward Snowden mostra i vestiti dell’imperatore, quelle strutture che sono delle cinture di forza sempre più strette per ciascuno di noi.
Il film è come un giallo ad altissima tensione, un documentario che non ti farà stancare o distrarre neanche un minuto.
Bertolt Brecht forse pensava a uno come Snowden, quando scriveva:
“Generale, l’uomo fa di tutto.
Può volare e può uccidere.
Ma ha un difetto:
può pensare.”
Ci sono solo una ventina di copie in circolazione, per il documentario che ha vinto l’Oscar.
Dovrebbe essere proiettato nelle scuole, è una perfetta lezione di educazione civica universale, oltre che ottimo cinema.
Non perdetevelo.
http://markx7.blogspot.it/2015/04/citizenfour-laura-poitras.html

qui “The Intercept”, online il nuovo sito di inchieste diretto da Glenn Greenwald

 

Francesco Masala
una teoria che mi pare interessante, quella della confederazione delle anime. Mi racconti questa teoria, disse Pereira. Ebbene, disse il dottor Cardoso, credere di essere 'uno' che fa parte a sé, staccato dalla incommensurabile pluralità dei propri io, rappresenta un'illusione, peraltro ingenua, di un'unica anima di tradizione cristiana, il dottor Ribot e il dottor Janet vedono la personalità come una confederazione di varie anime, perché noi abbiamo varie anime dentro di noi, nevvero, una confederazione che si pone sotto il controllo di un io egemone.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *