Fratelli siam(co)esi-69

Ancora 6 vignette di Energu

Se la retorica vuole che papa Bergoglio a Lampedusa sia il massimo che ci si può aspettare, ecco Energu che in poche parole – ovviamente ad accompagnare un semplice disegno – svela l’inganno mediatizzato. Se non vi è chiara la differenza tra un oncologo e un becchino (oppure fra i giudici e chi tifa per i delinquenti) Energu ve la spiega con la forza di una lapide. E anche Morsi in un Abruzzo fantastico, l’Arno di Della Valle o le calamità naturali “assicurate” finiscono nel mirino di pochi segni disegnati che accompagnano poche parole di Energu: questa sintesi è la bravura del vignettista. Ma se la stringatezza è essenziale allora è anomala, sbagliata la lunga interrogazione (kafkiana eppure scolastica?) che trovate qui in coda? Diciamo che in questo caso c’è un doppio Energu: un semplice disegno di Ei (Energu illustratore, gradito ospite fisso di codesto blog) accompagna un breve testo di Ee (che sarebbe Energu editorialista, bentornato fra noi). Un’altra – a me pare efficace – forma del comunicare. E del riflettere che a me pare un’attività utile e dunque non la lascerei ai soli specchi. Salut. Fra 7 giorni ci si vede dove? Ah già.(db)

 

344Asilo

345Arno2

0347Abruzzo 0346Ansia

0347Abruzzo

0348Anvedi

0349Ahinoi

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.