La donna della domenica-14

di Alexik

Le donne di questa domenica sono partigiane e combattenti. Quello che segue è un documento scritto da un gruppo di compagne ai fini di una lettura collettiva al Sacrario dei Partigiani di Bologna, lo scorso 14 ottobre. (Anche il Catalogo Free Download di oggi offre materiali resistenti)

e venne il 26 aprile. Donne e Resistenza 

A Firenze ci fu per esempio una ragazza di nome Tina Lorenzoni. Aveva 25 anni. La formazione alla quale apparteneva si era già dislocata, in parte, nell’Oltrarno. I tedeschi e i repubblichini controllavano con ogni mezzo le rive del fiume. C’erano però altri partigiani organizzati clandestinamente.

Per ben tre volte Tina riuscì ad attraversare le linee per assicurare il collegamento tra i resistenti. Venne presa e messa in prigione: tentò di fuggire, venne ripresa, fucilata. La motivazione della medaglia d’oro che anni dopo le fu conferita, dice di lei: “Angelo consolatore tra i feriti”. Tutta quella spericolatezza, tutto quel coraggio, umiliate da un qualche funzionario addetto alla scrittura, che non conosceva le parole da pronunciare per definire una persona come TinaContinue reading

Catalogo Free Download:

A.N.P.I. Regionale Emilia Romagna, Epopea partigiana, SPER, 1947, 262 p

Ondina Peteani, Prima staffetta partigiana d’Italia, 5 p.

Pino Casamassima, Bandite. Brigantesse e partigiane – Il ruolo delle donne col

fucile in spalla, Stampa Alternativa, 2012, 216 p.

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.