La strage dell’Ogr di Bologna: l’amianto…

continua a uccidere

di Vito Totire (*)

Ci uniamo al sentimento di lutto che ha colpito familiari e compagni di Marco Valdisserra e per essere concretamente solidali chiediamo che venga istituita una commissione di inchiesta regionale sull’amianto nel comparto ferroviario.

Troppe le questioni da “chiarire”:

  1. L’Inail a livello nazionale – da Palermo a Taranto a Bologna – respinge il riconoscimento di tumori da amianto anche se “tabellati” in Lista I e pur addossando l’onere della prova al lavoratore (se non deceduto e al suo consulente in caso contrario) persino a fronte della “prova” fornita continua a respingere
  2. Quello di Marco Valdisserra è un tumore che “non rientra nella casistica classica dei mali causati dall’amianto” dice il quotidiano La Repubblica del 6 luglio 2021: che significa? Queste affermazioni generiche confermano necessità e urgenza di una inchiesta che verifichi tutti i decessi e tutte le patologie per verificare la copertura assicurativa (Inail) e lo stato delle procedure di risarcimento in sede civile per OGR, per il personale viaggiante e anche per le officine Casaralta
  3. Finalmente si gestisca con la necessaria partecipazione pubblica la questione del sito OGR inserito nei SIN (siti di interesse nazionale) ma chiediamo: è un sito orfano ? Se no per quale motivo gli oneri non sono a carico del responsabile dell’inquinamento ? MA SOPRATTUTTO QUANDO PARTIRANNO PIANO DI CARATTERIZZAZIONE E BONIFICA? La conferenza dei servizi sarà aperta al territorio o sarà gestita “in casa” tra istituzioni e soggetti “scelti”.

(*) Vito Totire, presidente nazionale AEA – associazione espsosti amianto e rischi per la salute

In “bottega” cfr Bologna-OGR: senza fine la strage d’amianto, Ancora un morto d’amianto a OGR di Bologna (del 28 dicembre 2020), OGR di Bologna: ennesimo operaio morto (del 26 gennaio 2019), OGR di Bologna: strage infinita (del 9 gennaio 2019), Bologna: ancora un morto fra i lavoratori OGR (del 22 settembre 2018), Bologna: morire (ancora) all’OGR (del 21 settembre 2017). Una strage di Stato, purtroppo una delle tante contro chi lavora.

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.