Pubblicato il Rapporto Ombra Cedaw contro le discriminazioni sulle donne

Ripreso da www.tramaditerre.org

Il 12 giugno 2017 è stato consegnato all’assemblea delle Nazioni Unite il Rapporto Ombra Cedaw 2017 sullo stato di attuazione da parte dell’Italia della Cedaw (*) cioè la Convenzione ONU per l’Eliminazione di Ogni Forma di Discriminazione nei Confronti della Donna. Il documento fa riferimento al VII Rapporto presentato dal governo italiano nel 2015 e raccoglie la voce delle donne della società civile sull’effettiva situazione del contrasto delle discriminazioni di genere nel nostro Paese.

Trama di Terre ha partecipato ai lavori della Piattaforma “Lavori in corsa – Cedaw”, rete di organizzazioni e di singole persone impegnate nella promozione dei diritti delle donne in Italia e nel mondo, e ha contribuito alla stesura dell’articolo 14 sui diritti delle donne migranti e richiedenti asilo.

Gli obiettivi della piattaforma “Lavori in corsa – Cedaw”, a cui Trama ha partecipato sin dalla stesura del precedente Rapporto Ombra, nel 2011, sono: informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’esistenza, l’attualità e l’importanza della CEDAW come strumento di avanzamento della condizione delle donne in Italia e nel mondo; contribuire alla diffusione di un approccio basato sui diritti e una più forte prospettiva di genere proponendo un’immagine positiva, non discriminante e rispettosa delle donne e del loro agire come attrici dello sviluppo a livello locale, nazionale e globale; rafforzare la rete di organizzazioni e i legami tra le persone attive sulle tematiche di genere in una prospettiva locale e internazionale.

A questo link potete scaricare la versione in ITALIANO e in INGLESE

Per adesioni e maggiori informazioni scrivere a piattaformacedaw@gmail.com

(*) cfr Scor-data: 3 settembre 1981

 

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.