Il Brasile di fronte all’onda nera

Non sono passate nemmeno due settimane dal tentato colpo di stato in Brasile. Il bolsonarismo, per ora, è stato arginato, ma complottisti e fascisti che guardano al Messia Nero Bolsonaro con devozione hanno fatto capire che l’onda nera, nel più grande paese dell’America latina, è tutt’altro che sconfitta. La democrazia brasiliana riuscirà a resistere? Articoli e analisi ripresi da Micromega,

Continua a leggere

Ossessioni

La rubrica settimanale (con brevi testi e fotomontaggi) di Chief Joseph: 230esimo appuntamento.       Musa Hashya, un contadino ugandese di 67 anni, ha 12 mogli, 102 figli e 568 nipoti. Sostiene di non essere più in grado di mantenere la famiglia e, non volendo rinunciare all’attività sessuale, ha chiesto alle mogli in età fertile di prendere la pillola

Continua a leggere

Colombia: la pace totale di Gustavo Petro

Il nuovo presidente scommette sulla pacificazione sociale di un paese distrutto da decenni di politiche neoliberiste e, in particolare, dai suoi predecessori Uribe, Santos e Duque. A fine gennaio dovrebbero riprendere, in Messico, i dialoghi di pace con la guerriglia dell’Ejército de Liberación Nacional. Intanto, Petro ha già cambiato rotta nel rapporto con i movimenti sociali, ma restano forte, nel

Continua a leggere
1 2 3 4 5 916