C’è una schifezza ad Affile…

ma c’è chi dice NO e sabato 10 manifesta

Chi passa spesso in blog ha probabilmente visto il mio Affile? Più che sacrario un immondezzaio e il precedente Perché parlare ancora di un boia (con un lungo articolo di Wu Ming 1 su Rodolfo Graziani). Sabato – come potete leggere qui di seguito – il comitato «Affile Antifascista» invita a manifestare. Aderisco e invito a partecipare. (db)

IN SEGUITO ALL’INAUGURAZIONE DEL MAUSOLEO DEDICATO AL GENERALE RODOLFO GRAZIANI PRESSO IL PARCO RADIMONTE DI AFFILE:

IL COMITATO “AFFILE ANTIFASCISTA” IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE A.N.P.I., CON LA COMUNITA’ ETIOPE E CON LE ASSOCIAZIONI DEI MARTIRI DELLA VALLE DELL’ANIENE, ORGANIZZA PER IL GIORNO 10 NOVEMBRE 2012 LA GIORNATA “NON IN MIO NOME” PER DISSENTIRE E INFORMARE TUTTI SULLA VERA STORIA DEL MARESCIALLO RODOLFO GRAZIANI, MASSACRATORE NELLE GUERRE COLONIALI E TRADITORE PER AVER ADERITO ALLA REPUBBLICA DI SALO’.

DALLE ORE 11 PRESSO LA SALA POLIVALENTE DI AFFILE, MOSTRA STORICA SUI CRIMINALI DI GUERRA ITALIANI A CURA DELL’A.N.P.I. ;

DALLE ORE 16,30 FIACCOLATA PER LE VIE DEL CENTRO STORICO IN MEMORIA DI TUTTE LE VITTIME DEL FASCISMO;

DALLE ORE 18,30 CONFERENZA, A CUI PARTECIPERANNO:

MATTEO LOLLOBRIGIDA – PRES.COMITATOAFFILEANTIFASCISTA

VITO FRANCESCO POLCARO – PRES. ANPI ROMA E PROVINCIA

ALESSANDRO VOLTERRA – RICERCATORE STORIA DELL’AFRICA “ROMA3”

IGIABA SCEGO – SCRITTRICE

ERNESTO NASSI – VICEPRES. VICARIO ANPI ROMA E PROVINCIA

ON. JEAN LEONARD TOUADI – DEPUTATO PARTITO DEMOCRATICO

L’evento rientra in un percorso che informi correttamente, i cittadini di Affile, e non solo, sulla biografia del fascista RODOLFO GRAZIANI.

L’incredibile edificazione del sacrario al soldato Maresciallo d’Italia Rodolfo Graziani ha scatenato le proteste internazionali, per cui il comitato “AFFILE ANTIFASCISTA” UNITAMENTE ALL’ASSOCIAZIONE A.N.P.I. ALLA COMUNITA’ ETIOPE E A VARIE ASSOCIAZIONI DELLA VALLE DELL’ANIENE, HANNO INTENZIONE DI DARE UN FORTE SEGNALE AL TERRITORIO E ALLE ISTITUZIONI.

La penosa ed ignobile rievocazione, finanziata con soldi pubblici, del “macellaio di Etiopia” e i periodici tentativi di resuscitare un passato che per la Costituzione Italiana non può tornare, non cambia la storia ne’ i conti con il fascismo fatti il 25 Aprile 1945.

COMITATO AFFILE ANTIFASCISTA

Redazione
La redazione della bottega è composta da Daniele Barbieri e da chi in via del tutto libera, gratuita e volontaria contribuisce con contenuti, informazioni e opinioni.

  • e pensare che quando avevo 15/16 anni andavo in vacanza da mio zio ad affile!
    lui era figlio di madre affiliana (si dice così?) e gli piaceva passare le ferie nei luoghi “materni”..
    cmq all’epoca non c’era questa atmosfera ignobile. Certo, si parlava,”sottobanco,” di questo generale,, ricordando che era figlio di quel paese. ma a nessuno veniva in mente di dedicargli addirittura un monumento. penso che la colpa di tutto ciò derivi dal “revisionismo” operato nell’ultimo (e secondo) ventennio, e poi dal desiderio di molti comuni “anonimi” (=ad affile non c’è niente da vedere, tranne pochi resti romani, molto scarsi, qualche vecchia casa pericolante…e un bel panorama sui monti lontani).
    in questo modo questi poveri paesi si dotano di una risorsa (e che risorsa!), si tratti di graziani, della nocciola azzurra o della “volpe nana”, per attirare i turisti (!).
    peccato, visto che c’è un nuovo vino DOC molto buono:: vino rosso doc affile, molto affine (mi si perdoni il gioco di parole, ma è voluto) a quello di olevano romano, che tanto piaceva a mam….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.