«Ebrei arabi e sefarditi»

Un progetto di Susanna Sinigaglia (con «Produzioni dal basso»)

Susanna-UNO

Attraverso questa raccolta fondi vorrei finanziare la traduzione dall’inglese in italiano di alcuni saggi, sull’argomento cui accenno nel titolo, per far conoscere le opere di autori poco noti anche a un pubblico attento ai temi sollevati.

Israele/Palestina/Medioriente: una prospettiva etnostorica

Con il presente progetto di pubblicazioni si vuole proseguire la riflessione su alcune tematiche chiave accennate nella raccolta di saggi uscita nel 2012, «Ebrei arabi: terzo incomodo?» [1], che pone drammaticamente l’urgenza sia di riesaminare e rielaborare alcuni punti fondamentali delle vicende storico-politiche che hanno determinato e continuano a determinare lo squilibrio dei rapporti di forza fra gruppi di popolazioni e strati sociali in Israele/Palestina, sia d’individuarne altri lasciati per troppo tempo sotto traccia. Il progetto prevede la pubblicazione di tre saggi brevi [2] in un unico volume e due lunghi [3] in volumi separati.

La presente raccolta fondi ha l’obiettivo di finanziare il primo volume con i tre saggi brevi. Per l’intera esposizione del progetto e la sua versione in inglese, vedi Presentazione Completa del progetto.

I am launching this crowd-funding as I would like to finance the translation of three short papers4 from English into Italian – in a unique volume – about an often neglected aspect of the century-long war in Palestine/Israel. I mean the Mizrahi question, that is, the Jews coming from the Islamic East – Iraq, Iran, Yemen, Lebanon, Syria – and from northern Africa.

The methodological approach is clear from the title

Israel/Palestine/Middle-East: An ethno-historical perspective

The whole project aims to publish also two longer essays 5, in two further books. To read the full plan of the publication, please read the enclosed attachment. (Complete presentation of the project)

Susanna-MaimonideAverroe

[1] AA.VV., «Ebrei arabi: terzo incomodo?» (progetto e cura di Susanna Sinigaglia). Zambon editore, 2012.

[2] «One-State, Two- States, Bi-national State Mandated Imaginations in a Regional Void» di Moshe Behar; «Land Regime and Social Relations in Israel» di Alexander Kedar, Oren Yiftachel; «The Dream and Its Construction: Mizrahi-Arab Cooperation to Combat Discrimination» di Yifat Bitton.

[3] «After Jews and Arabs: Remaking Levantine Culture» di Ammiel Alcalay e «Beyond the Two-State Solution: a Jewish Political Essay» di Yehouda Shenhav.

https://www.produzionidalbasso.com/project/ebrei-arabi-e-sefarditi/

 

Susanna Sinigaglia
Non mi piace molto parlare in prima persona; dire “io sono”, “io faccio” questo e quello ecc. ma per accontentare gli amici-compagni della Bottega, mi piego.
Quindi , sono nata ad Ancona e amo il mare ma sto a Milano da tutta una vita e non so se abiterei da qualsiasi altra parte. M’impegno su vari fronti (la questione Israele-Palestina con tutte le sue ricadute, ma anche per la difesa dell’ambiente); lavoro da anni a un progetto di scrittura e a uno artistico con successi alterni. È la passione per la ricerca che ha nutrito i miei progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.