Inaugurazione di Brasilia, nuova capitale sorta in 3 anni

Il 21 aprile 1960 si coronava il sogno del presidente Juscelino Kubitschek, che aveva dedicato il suo mandato all’edificazione della nuova capitale del paese, raggiunta però grazie allo sfruttamento estremo degli operai e a spese economiche enormi. L’inaugurazione si tenne n occasione dell’anniversario della morte di Joaquim José da Silva Xavier, detto Tiradentes, protagonista dell’insurrezione per l’indipendenza dal Portogallo. di

Continua a leggere

Il 25 aprile 1945 dei pracinhas

La Força Expedicionaria Brasileira contribuì alla liberazione dell’Italia dal nazifascismo e molti dei suoi membri furono protagonisti di azioni eroiche tra l’Appennino tosco-romagnolo e la Lucchesia. Sono molti, nel nostro Paese, i monumenti, i musei e i cippi che ricordano quei 25.000 uomini giunti nel nostro paese da un altro continente per dare una mano agli Alleati e alla lotta partigiana.

Continua a leggere

La Coppa del mondo in Brasile: un’opportunità o un rischio per il paese?

di David Lifodi Il 12 giugno è la giornata d’apertura dei mondiali di calcio in Brasile: la Seleção apre la massima competizione calcistica affrontando la Croazia a San Paolo, ma Brasil 2014 non è esclusivamente, o soltanto, pallone. Aldo Zanchetta, nel suo mininotiziario America Latina dal basso, ha scritto di divorzio in vista tra il Brasile e il football, un

Continua a leggere
1 2