I gorilla al potere

1964, il Brasile precipita verso la dittatura militare di Diego Corrado (*) Cinquant’anni fa, il 13 marzo 1964, con il comizio della Central do Brasil (la grande stazione ferroviaria nel centro di Rio de Janeiro) davanti a 150mila sostenitori, il presidente João Goulart tentava un’estrema difesa della legalità democratica di fronte all’incalzare delle forze reazionarie. Sarà deposto dall’Esercito il successivo

Continua a leggere

L’Alfabeto brasileiro di Angelo d’Orsi

di David Lifodi “Recatomi in Brasile per un soggiorno di studio, ne sono stato affascinato”, scrive Angelo d’Orsi nella prefazione del suo volumetto Alfabeto brasileiro – 26 parole per riflettere sulla nostra e l’altrui civiltà. Al tempo stesso, parafrasando le parole del docente torinese, posso dire di essere stato davvero attratto dal suo libro, che si legge tutto d’un fiato

Continua a leggere