L’Alfasuin

[Il 9 gennaio cade l’anniversario di una delle tante stragi antioperaie che furono tra gli atti fondativi di questa Repubblica: il 9 gennaio del 1950, a Modena, sei lavoratori furono ammazzati a sangue freddo – fucilati e mitragliati – dalle forze dell’ordine intervenute per sgomberare i presidi sindacali alle Fonderie Riunite. Era la prima volta che la Polizia interveniva militarmente

Continua a leggere

APPELLO: SOLIDARIETA’ AI 15 DI STANSTED. BASTA CON I VOLI DELLA DEPORTAZIONE !

Mi chiamo Angela MacKeith. Queste siamo io e mia figlia May. Lei è una dei quindici attivisti per i diritti umani che sono stati appena condannati per un reato di terrorismo, per aver intrapreso azioni pacifiche per fermare un volo charter di deportazione. Lei e le sue amiche stanno affrontando una condanna detentiva. [I quindici attivisti rischiano che diventi esecutiva la

Continua a leggere

Un movimento di resistenza per il pianeta

John Bellamy Foster intervistato da Juan Cruz Ferre – Traduzione di Dante Lepore (*) Il cambiamento climatico è fuori controllo. È già troppo tardi per evitare le alte temperature, la scarsità d’acqua e le condizioni climatiche estreme. Ma la struttura finanziaria del capitalismo è legata ai combustibili fossili. Le soluzioni basate sul mercato sono inefficaci. John Bellamy Foster, professore di

Continua a leggere

L’altra faccia del “made in Italy”

di Gioacchino Toni (*) È da poco giunta in libreria L’Alfasuin (Sensibili alle foglie, 2018), quinta prova narrativa di Giovanni Iozzoli, autore che nel giro di pochi anni ha pubblicato un’interessante serie di romanzi. A proposito delle prime tre uscite – I terremotati (Manifestolibri, 2009), I buttasangue (Edizioni Artestampa, 2015) e La vita e la morte di Perzechella (Edizioni Artestampa, 2016) – avevamo parlato di “trilogia dello sradicamento”, mettendo

Continua a leggere

Modena. All’Italpizza “prima grande battaglia contro il decreto Salvini”

[Sciopero e picchetto (con cariche e lacrimogeni della polizia) per reintegrare alcune lavoratrici Si Cobas allontanate dal posto di lavoro per attività sindacale. Non Una Di Meno Bologna: “Loro lotta contro sfruttamento, razzismo e violenza patriarcale“.] Dalla settimana scorsa sono in sciopero e in presidio davanti ai cancelli le lavoratrici e i lavoratori di Italpizza di Modena, dopo che quella

Continua a leggere

La posta in gioco

di Alexik “You don’t need a weatherman to know which way the wind blows”. (Bob Dylan, Subterranean Homesick Blues.) Sabato prossimo migliaia di persone marceranno contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per il diritto al clima. Scenderanno in strada a Parigi come a Torino, Padova, Melendugno, Venosa e Niscemi. L’appuntamento dell’otto dicembre, nato in Valsusa come anniversario della liberazione di Venaus e poi assunto come data simbolo dei movimenti contro

Continua a leggere

8 dicembre: contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la Difesa del Pianeta

Appello per l’8 Dicembre 2018: 9a Giornata Internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la Difesa del Pianeta Vi è stata un’ampia convergenza dei movimenti verso la data dell’8 DICEMBRE 2018 quale 9a Giornata Internazionale contro le Grandi Opere Inutili e Imposte e per la Difesa del Pianeta con una mobilitazione diffusa contro le opere più o meno “grandi”,

Continua a leggere
1 2 3 32