Le ultime vergogne dell’Unione Europea

di Antonello Boassa Tre anni fa titolai un articolo «Va bene definirsi europeisti ma perché non proclamarsi direttamente germanici?» (nota 1). Sottolineai che, all’interno degli Stati imperiali europeisti, la Germania costituiva l’asse centrale egemonico e che l’Unione Europea costituiva la sua gallina dalle uova d’oro: se gli Stati aderenti al patto scellerato erano senza moneta propria, la Germania di fatto

Continua a leggere

Il rompicapo venezuelano

di Aldo Zanchetta (*) Difficile capire con chiarezza quanto accade in Venezuela. Dopo un anno e mezzo di protagonismo violento l’opposizione, dopo l’elezione della nuova Assemblea Nazionale Costituente (ANC) che ha riportato l’iniziativa nelle mani del governo, appare allo sbando mentre il governo Maduro sta vivendo una stagione elettorale eccellente. Data la contraddittorietà delle notizie che giungono dal Paese, divideremo

Continua a leggere
1 2 3