Bolivia, 1967: Barrientos e la strage dei minatori

Tra il 23 e 24 giugno 1967 si consumò il massacro di San Juan. L’esercito boliviano fece irruzione nel centro minerario di Siglo XX, uccise i minatori e i loro familiari. Il sacerdote Gregorio Iriarte definì la mattanza compiuta dai militari come “l’anticamera dell’inferno”. Per la dittatura si trattò di un’operazione necessaria per mettere un freno ai presunti piani sovversivi

Continua a leggere

Dalle ambasciate USA: un nuovo Plan Condor …

… contro il socialismo latinoamericano. di Geraldina Colotti In nome della “lotta al terrorismo”, dalla Colombia al Paraguay, dal Cile al Perù, fino a Bolivia e Venezuela ritornano le sparizioni forzate, le torture, l’uso di paramilitari travestiti da civili e una diplomazia a senso unico che cerca di delegittimare ad ogni costo i governi popolari.

Continua a leggere

Intervista a Raul Zibechi

Dalla sfida pandemica alla società della cura, in movimento per un mondo altro: l’intervista online allo scrittore e politologo uruguaiano Raul Zibechi a cura di Yaku in occasione della rassegna “Il Trentino Per i Diritti Umani” (del 21 novembre) in collegamento dal Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento e con la manifestazione nazionale “Per una società della Cura”.

Continua a leggere
1 2 3 13