Mille memorie autografe di rifugiati raccontano la…

… la migrazione contemporanea. Un articolo di Duccio Facchini (*) sul libro “Pensavo di essere libero e invece no” Una ricerca psico-sociale ha esplorato una fonte inedita fatta di 1.000 racconti non mediati di richiedenti asilo in Italia nel periodo 2012-2020. Il risultato è un affresco corale sulla migrazione forzata, e forzatamente “irregolare”, che smonta narrazioni e categorie.

Continua a leggere

Dati inventati: il disprezzo di “Libero” per i suoi lettori

di Giuseppe Faso (da www.cronachediordinariorazzismo.org) Il 1° dicembre 2011, solo un giorno dopo l‘exploit sesso-razzista, sempre su “Libero”, delle donne, i libri e i barconi (su cui si legga l’intervento di Anna Maria Rivera http://blog-micromega.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/12/02/annamaria-rivera-culle-piene-e-barconi-vuoti-il-programma-nazistoide-di-libero/#more-1934), il quotidiano diretto da Belpietro lancia un altro allarme anti-immigrati. E’ plausibile che,

Continua a leggere

Politica, l’arte di uscire insieme dai problemi

Intervista a don Pierluigi Di Piazza del centro d’accoglienza “Ernesto Balducci (di Zugliano, Udine) per immigrati e richiedenti asilo (*) di Bozidar Stanisic La rivolta di Rosarno ieri, quella di Bari oggi: In Italia davvero manca un progetto d’immigrazione? In Italia non c’è un progetto sull’accoglienza; si è sempre considerato il fenomeno dell’immigrazione come una emergenza a cui provvedere; e

Continua a leggere