Cose viste: fra virus, governi e paura

di Julien Coupat et alii (*) Abbiamo visto abolita con uno schiocco di dita la libertà più elementare delle costituzioni borghesi – quella di andare e venire. Abbiamo visto un presidente pretendere di regolare dall’Eliseo i «dettagli della nostra vita quotidiana». Abbiamo visto un governo promulgare dall’oggi al domani delle nuove abitudini, la maniera corretta di salutarsi e anche promulgare

Continua a leggere

Rileggendo «1984» di George Orwell

di Giangiuseppe Pili «1984» è un romanzo di fantascienza distopica dell’autore inglese George Orwell, edito nel 1948. Uno dei romanzi più celebri della seconda metà del XX secolo, fra quelli che hanno senz’altro segnato l’immaginario percettivo collettivo, per quanto oggi sembri portare un messaggio inattuale. Ma ciò solo apparentemente e ne vedremo il motivo. E’ ambientato

Continua a leggere
1 2