Affogato shakerato

Rom Vunner

Negli ultimi giorni il Ministro Cancelieri doveva recarsi a trovare il Sindaco di Chiomonte, dopo aver rifiutato di incontrare anche altre autorità locali per discutere della situazione. Il Ministro Fornero e il Ministro Profumo dovevano andare a Napoli per il vertice Italia-Germania su apprendistato e lavoro precario, vertice a cui il sindaco De Magistris non si è voluto presentare. Il Ministro Passera e il Ministro Barca andavano in Sardegna per supportare gli operai.

A Chiomonte il Ministro Cancellieri non si presenta, è in Liguria dopo i piovaschi. In compenso sul municipio di Chiomonte sventola la bandiera NoTav mentre il sindaco lascia l’edificio e due anzianotte (così si definiscono) rimangono dentro supportate da centinaia di persone nella piazza. A Napoli i ministri arrivano e si susseguono manifestazioni e scontri per tutto il tempo. In Sardegna i due ministri devono scappare in elicottero, circondati da operai non così convinti della buona volontà dei nostri, per cui avevano eretto qualche barricata e si erano scontratucci con la polizia.

È vero che domenica gli ultras a Roma hanno lanciato molotov e bombe carta contro la polizia, sono andati a guardarsi la partita e sono tornati a casina, per cui verrebbe da scendere in piazza con le bandiere delle squadre di calcio di seria A per far sparire dai media e dalla bocca dei ministri la parola violenti. Da non dimenticare che non appena Profumo lascia la Fornero da sola, un tizio minaccia di tagliarsi le vene davanti alla nostra e, ratti come gatti, i soliti piazzano trivelle abusive in un parcheggio a Susa, protetti da centinaia di agenti di varia specie in tenuta antisimmossa, iniziano a bucare mentre diverse centinaia di manifestanti protestano attorno per due notti.

Questo accade nei giorni precedenti #N14, lo sciopero europeo, porco e non solo, oltre a Portogallo, Italia, Grecia, Spagna, anche altri paesi meno impuri scendono in piazza. Nel mezzo, non del nostro cammino, ma di questo breve sipario, spuntano, salvifichi, finalmente, i Fantastici 5. Questo per dare un freno all’antipolitica, ovviamente, i Mastrolindo del nostro futuro.

Un pezzo d’Italia nel frattempo affoga, si registrano forti piogge, è in corso un cambiamento climatico ma la Cancellieri dice che è ora di finirla e che la polizia provvederà a fermarlo.

Se poi non avevamo ancora capito, Israele compie attentati nella Striscia di Gaza e lancia missili verso la Siria mentre litiga con l’Egitto e il Mediterraneo diventa sempre più stretto.

Il soffio di cambiamento nelle istituzioni è rappresentato da un pubblico pagante trasformato dal Pifferaio Magico in pubblico votante.

A questo punto si possono prendere queste notizie incomplete, infilarle in uno shaker e sbattere a fondo, lanciare lontano entro 10 secondi e annotare l’effetto su un qualunque supporto. Se l’esperimento riesce si possono inserire le note della prova nei commenti sotto.

Rom Vunner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.