9 febbraio, Reggio Emilia: “Il dolce avvenire”

MARTEDI’ 9 FEBBRAIO, ore 21:  “IL DOLCE AVVENIRE. Esercizi di immaginazione radicale del presente” . Presentazione del libro curato da ALESSANDRO BOSI, MARCO DERIU, VINCENZA PELLEGRINO (Ed. Diabasis, 2009), alla presenza dei tre curatori; introduce DANIELE BARBIERI, giornalista e coautore del libro.
Il libro si compone di saggi brevi su puntuali argomenti che compongono un suggestivo mosaico di riflessioni sulle questioni di più bruciante attualità, tra inquietudine, rassegnazione e germinazione del nuovo. Molti autori, da Serge Latouche a Pietro Barcellona, da Wolfgang Sachs a Maurizio Chierici, da Enrico Euli ad Annamaria Rivera, da Alberto Castagnola a Brunetto Salvarani, da Daniele Barbieri e Vincenzo Cossu a Barbara Mapelli, da Alessio Surian a Chiara Zamboni, da Francesca Bigliardi a Gianni Tamino, da Adel Jabbar a Ferruccio Andolfi, da Giovanni Allegretti a Manuela Ricci, da Piero Coppo a Emilio Molinari  e altre/i ancora, fra cui molti giovani, riflettono sulla società mondiale attraverso temi-chiave che si rivelano come preziose passwords per entrare in un “più dolce avvenire”: clima, decrescita, democrazialaicità, lavoro, migrazione, pace, salute, scienza
Il lessico dà ragione della complessità del nostro tempo e della nostra condizione e al tempo stesso mostra una freschezza espositiva che lo rende insieme accessibile e appassionante per il lettore che lo prenda in mano. Come manuale-dizionario per lo studio, come strumento diffuso di conoscenza e di autocoscienza culturale e “politica”, come strumento di relazione.
Alessandro Bosi insegna Sociologia generale all’Università di Parma. Marco Deriu è ricercatore e docente in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’università di Parma. Vincenza Pellegrino è docente di Metodologia della ricerca sociale alla Scuola Internazionale di Studi Avanzati di Trieste.

Infoshop Mag6 – Libri e cd

via Vincenzi 13/A  42122 Reggio Emilia

telefono & fax  0522 430307  e-mail: info@infoshopmag6.it

www.infoshopmag6.it

Daniele Barbieri
Un piede nel mondo cosiddetto reale (dove ha fatto il giornalista, vive a Imola con Tiziana, ha un figlio di nome Jan) e un altro piede in quella che di solito si chiama fantascienza (ne ha scritto con Riccardo Mancini e Raffaele Mantegazza). Con il terzo e il quarto piede salta dal reale al fantastico: laboratori, giochi, letture sceniche. Potete trovarlo su pkdick@fastmail.it oppure a casa, allo 0542 29945; non usa il cellulare perché il suo guru, il suo psicologo, il suo estetista (e l’ornitorinco che sonnecchia in lui) hanno deciso che poteva nuocergli. Ha un simpatico omonimo che vive a Bologna. Spesso i due vengono confusi, è divertente per entrambi. Per entrambi funziona l’anagramma “ride bene a librai” (ma anche “erba, nidi e alberi” non è malaccio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *